Comune di Castenedolo Home

Vai al contenuto

Via 15 Giugno 1859 n. 1 - 25014 - Tel 030 2134011
P.IVA E C.F. 00464720176 - P.E.C. protocollo@pec.comune.castenedolo.bs.it

Amministrazione trasparente

Il Comune

Utilità

Cerca


negli articoli pubblicati da:

Servizi online

Strumenti

Parole chiave

Le parole chiave di questo articolo sono:

Categorie

Questo articolo è inserito nelle seguenti categorie:

Autore

Redazione

Leggi altri articoli pubblicati da Redazione oppure visualizza il profilo completo dell'autore.

News

IMU - ALIQUOTE, DETRAZIONI E TERMINI DI VERSAMENTO

02/12/2013 - 11:56 Redazione Letta 4958 volte IMU - ALIQUOTE, DETRAZIONI E TERMINI DI VERSAMENTO


ABOLITA LA SECONDA RATA DEL VERSAMENTO A SALDO


E’ abolita la seconda rata del pagamento IMU per i seguenti casi:


- ABITAZIONE PRINCIPALE (compresi gli anziani e disabili che abbiano trasferito la residenza in casa di cura o di riposo ed assegnatari della ex casa coniugale) per le categorie catastali A/2, A/3, A/4, A/5, A/6 e A/7 e RELATIVE PERTINENZE (una per ogni categoria catastale) C/2, C/6 e C/7; esclusi i fabbricati accatastati come A/1, A/8 e A/9 che continueranno a pagare;


- FABBRICATI RURALI AD USO STRUMENTALE;


- TERRENI AGRICOLI, nonchè quelli non coltivati, posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola.



ALIQUOTE E DETRAZIONI INVARIATE RISPETTO AL 2012:


· ALIQUOTA di BASE: 0,86% applicabile ai fabbricati e alle aree edificabili che non rientrano nei casi sotto indicati.


· ALIQUOTA RIDOTTA PER ABITAZIONE PRINCIPALE E RELATIVE PERTINENZE SOLO PER LE CATEGORIE CATASTALI A/1, A/8 E A/9:


0,4% con detrazione fissa di €. 200,00 e €. 50,00 per ogni figlio a carico che non abbia compiuto i 26 anni di età, purché dimorante abitualmente e residente anagraficamente (la detrazione non può superare i 400 euro) quindi la detrazione complessiva può essere al massimo di €. 600,00.


· ALIQUOTA PER FABBRICATI RURALI AD USO NON STRUMENTALE : 0,2%


RIDUZIONI: la base imponibile è ridotta del 50%:


· Per i fabbricati di interesse storico artistico;


· Per i fabbricati dichiarati inagibili e inabitabili e di fatto non utilizzati per ragioni non superabili con interventi di manutenzione. Per avere diritto alla riduzione è necessario presentare istanza all’Ufficio Tributi del Comune allegando idonea documentazione alla domanda.




TERMINI DI VERSAMENTO


Entro il 16 dicembre 2013: saldo pari al 50% dell’imposta dovuta

Scarica l'allegato indicazioniperimu.pdf - [79 Kb / tipo: .pdf]

Leggi altri articoli

Html 5 - Css 2.0 - Feed RSS