Comune di Castenedolo Home

Vai al contenuto

Via 15 Giugno 1859 n. 1 - 25014 - Tel 030 2134011
P.IVA E C.F. 00464720176 - P.E.C. protocollo@pec.comune.castenedolo.bs.it

Amministrazione trasparente

Il Comune

Utilità

Cerca


negli articoli pubblicati da:

Servizi online

Strumenti

Parole chiave

Le parole chiave di questo articolo sono: detrazioni | spese istruzione | 730 | 2016 | mensa | dichiarazione | redditi |

Categorie

Questo articolo è inserito nelle seguenti categorie:

Autore

Ufficio Pubblica Istruzione

L'ufficio attua i principi del Diritto allo Studio stabiliti dalla Legge per tutti i bambini dalla Scuola dell'Infanzia (ex scuola Materna) alla Scuola Secondaria di I grado (ex scuola Media) per quanto di competenza degli Enti Locali.

Leggi altri articoli pubblicati da Ufficio Pubblica Istruzione oppure visualizza il profilo completo dell'autore.

News

DETRAZIONE PER SPESE DI ISTRUZIONE

24/05/2017 - 08:58 Ufficio Pubblica Istruzione Letta 3791 volte La legge 13 luglio 2015 n. 107 recante la “riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti” ha riformulato le disposizioni del Testo Unico delle Imposte sui Redditi (TUIR) DETRAZIONE PER SPESE DI ISTRUZIONE

riguardanti le detrazioni per le spese di istruzione. In particolare, è stata introdotta (art. 15 lettera e‐bis)
del TUIR) la detrazione del 19% delle spese “per la frequenza di scuole dell’infanzia, del primo ciclo di istruzione e della scuola secondaria di secondo grado del sistema nazionale di istruzione di cui all’articolo 1 della legge 10 marzo 2000, n. 62, e s.m.i., per un importo annuo non superiore a 564 euro per alunno o studente…”.

Per poterne usufruire è necessario che nel documento, che attesta la spesa sostenuta, sia indicato:

- il nome dell'alunno/a;

- il ciclo di scuola che frequenta;

- l'importo versato per l'iscrizione, la frequenza, la mensa scolastica, pre-post scuola ecc.

Per quanto riguarda la frequenza alla Scuola per l'infanzia, è sufficiente presentare al Centro di Assistenza Fiscale la ricevuta di pagamento (POS, bonifico), corredata dall’avviso di pagamento mensile. Chi è già in possesso di questa documentazione non necessita del rilascio di un'eventuale certificazione attestante la spesa sostenuta.

Scarica l'allegato modulox7302017editabile.pdf - [30 Kb / tipo: .pdf]

Leggi altri articoli

Html 5 - Css 2.0 - Feed RSS